Club e Associazioni degli automobilisti

Club e Associazioni degli automobilisti offrono servizi diversi per rispondere alle esigenze tecniche o amministrative dei loro soci, in primis il soccorso stradale in caso di fermo macchina o incidente e per indirizzare opportunità di acquisto di prodotti e servizi per l’auto o iniziative promozionali per viaggi e turismo.

Incidenti stradali: una piaga da prevenire

statistiche incidenti stradali
In queste associazioni è precisa e costante l’attenzione agli incidenti stradali. Difatti, gli incidenti sono diventati un fenomeno pesante in termini di vittime, feriti e danni economici.

Negli ultimi anni, l’utilizzo dei cellulari durante la guida è diventato una delle più frequenti cause di incidente. Infatti, la percentuale  oltrepassa il 20% in Europa e negli Stati Uniti.

I Club e le Associazioni curano e finanziano gli studi e le ricerche per il monitoraggio e la comprensione delle cause degli incidenti. Inoltre, esse svolgono anche  attività di sensibilizzazione e formazione rivolta all’intera comunità degli automobilisti.

Con l’esplosione delle applicazioni mobile, anche i Club e le Associazioni per gli automobilisti hanno sfruttato questa opportunità per fornire assistenza e informazioni durante il viaggio.

Le applicazioni, dove sono sempre presenti le mappe con la georeferenziazione dei servizi offerti, includono in molti casi anche una rappresentazione visuale e testuale della situazione di traffico.

Traffic Over Voice: il servizio di informazione personalizzato in voce.


Duel propone alle Automobile Club e alle Associazioni di categoria,  di integrare nelle loro app,  il servizio di informazione TOV sul traffico personalizzato. All’interno dell’app branded, tramite l’uso di un SDK,  TOV basandosi sulla posizione e destinazione dell’utente, racconta il traffico,  in tutta sicurezza di guida.

Il servizio si rivolge agli automobilisti pendolari che conoscono le strade e desiderano essere avvisati in tempo utile sulla presenza e sull’ubicazione del traffico.

Il servizio viene fornito in modalità PAAS (Platform-As-A-Service) e utilizza HD flow di TomTom con elaborazione in tempo reale di notiziari e alert in voce, per singolo automobilista.

Nel caso in cui le applicazioni proprietarie facciano già uso del servizio TomTom HD flow, Traffic Over Voice sarà accessibile a costi marginali. L’integrazione del servizio prevede l’aggiunta di una semplice opzione sulla GUI della App, al fine di passare a modalità TOV e ricevere i notiziari personalizzati.