Non sono molte le emittenti televisive che trasmettono notiziari sul traffico. Il traffico è infatti un tema normalmente trattato come fatto di cronaca, con servizi specifici in occasione di incidenti o eventi che interessino tutta la rete stradale, come gli esodi in occasione di vacanze, festività o lunghi weekend.

Le emittenti televisive pubbliche inseriscono nella loro programmazione i notiziari di traffico con appuntamenti quotidiani in palinsesto. Anche se di relativa utilità per chi è a casa, servono a testimoniare l’esistenza di un TIC – Traffic Information Center nazionale, garante di un monitoraggio continuo del traffico.

Le emittenti commerciali talvolta programmano i notiziari del traffico, sempre che la copertura dei costi sia assicurata da uno sponsor che promuove prodotti e servizi rivolti agli automobilisti.

I servizi di Duel per le televisioni e i Centri per la mobilità

È evidente come qualsiasi notizia di cronaca colga l’attenzione dello spettatore se accompagnata da immagini chiare e auto esplicative dell’evento, in modo particolare se riguardanti le informazioni di traffico.

Per questo motivo i notiziari sono continuamente proposti dalle emittenti con una veste grafica costantemente aggiornata. Proprio in questa direzione si è svolta la collaborazione che ha permesso a Duel di offrire negli anni servizi sul traffico alla RAI e ai Centri nazionali e locali per la mobilità.

La realizzazione di un sistema di produzione automatica di notiziari di traffico richiede uno specifico know-how, sia per l’utilizzo o la creazione di motori di rendering real-time per la visualizzazione delle notizie sulla cartografia, sia per le tecniche di georeferenziazione e tracking degli eventi.

Notiziari video con visualizzazione “virtuale su reale” degli eventi di traffico


Grazie all’utilizzo della piattaforma di servizio Traffic Over Voice, oggi Duel propone una soluzione innovativa, unica e spettacolare per la rappresentazione in video di informazioni di traffico.

Traffic Over Voice elabora i FCD (Floating Car Data) resi disponibili da TomTom con il servizio Traffic HDflow, generando eventi di traffico georeferenziati sulla rete stradale e ordinati per rilevanza di impatto sulla viabilità.

Per ogni evento, un motore di rendering proprietario provvede a creare un’animazione virtuale di auto, coerente con il traffico rilevato, nonché a inserirla, con il rispetto della corretta prospettiva, su una immagine fotografica o satellitare del luogo dove si verifica l’evento.

I vantaggi per le emittenti


L’emittente televisiva dovrà semplicemente scegliere le località che intende monitorare e il servizio TOV – Video di Duel provvederà all’aggiornamento automatico e continuo delle animazioni, con frequenza di 3-4 minuti, secondo la velocità rilevata del traffico e per ogni singola località selezionata.

Sarà poi cura dell’emittente definirne la sequenza di messa in onda delle singole località, in base all’intensità di traffico già preordinata dal sistema o ad altri criteri editoriali.

REALIZZAZIONI

La soluzione innovativa proposta da Duel ai network televisivi, nasce da un’esperienza pluriennale con RAI, Rete Globo (Brasile) TVE (Spagna) nella realizzazione di servizi per la generazione automatica di notiziari video per la rappresentazione della situazione del traffico. Tali servizi utilizzano un software proprietario per la generazione di contributi grafici 2D e 3D in tempo reale.