Per migliorare l’efficacia e completare la proposta dei servizi offerti dai Traffic Information Centre ai cittadini, è possibile utilizzare alcuni nostri servizi erogati in modalità PAAS.

  Conversione di standard dei dati di traffico
Con il Traffic Data Converter è possibile convertire le informazioni di traffico in uno standard diverso da quello originale. Il cliente invia i dati alla piattaforma in uno standard, e la nostra piattaforma tecnologica seleziona gli eventi da tradurre, li converte e li rende disponibili nello standard desiderato. Il servizio supporta la conversione da e in Datex II, in adesione alle policy UE.
Uno scenario di utilizzo è la pubblicazione di informazioni via radio FM, per la quale i dati oggi sono distribuiti in standard RDS-TMC, a partire da una piattaforma basata su Datex. Per il Digital Audio Broadcasting, sarà necessaria una conversione da Datex I – II verso lo standard DAB-TPEG definito dalla European Broadcasting Union.

  Creazione di eventi a partire da FCD
La piattaforma utilizza un processo originale, per il quale è stato riconosciuto il rilascio di brevetto Europeo e Brevetto USA, per creare eventi di traffico in formato testuale e Datex I – II, ampliando così data base eventi del Traffic Information Center.

  Personalizzazione degli eventi di traffico TMC per audience geografica

Lo standard RDS-TMC lamenta il limite di 300 di messaggi che possono essere inclusi per singola trasmissione periodica, insufficiente a trasmettere le informazioni di traffico relative a un vasto territorio. Il limite è che le informazioni più utili per gli utenti del servizio RDS-TMC sono quelle relative ad eventi geograficamente più vicini.
La nostra soluzione consente di differenziare le informazioni TMC inviate a ciascun trasmettitore o gruppo di trasmettitori. In base al codice località presente nei messaggi inviati dalla piattaforma, gli eventi sono assegnati alle relative aree di pertinenza e quindi ai trasmettitori di zona.

  Traffic events editor
Il sistema di gestione del Database Eventi permette la memorizzazione, consultazione e modifica degli eventi utilizzando una GUI accessibile da web browser. Il database eventi permette agli operatori di un Traffic Information Centre la creazione, modifica e gestione automatica o manuale degli eventi.